OGGI SI DISCUTERA’ LA QUESTIONE DI LEGITTIMITA’ COSTITUZIONALE DELL’ENNESIMO BLOCCO DELLA PEREQUAZIONE E DEL TAGLIO DELLE PENSIONI PIU’ ELEVATE

OGGI SI DISCUTERA’ LA QUESTIONE DI LEGITTIMITA’ COSTITUZIONALE DELL’ENNESIMO BLOCCO DELLA PEREQUAZIONE E DEL TAGLIO DELLE PENSIONI PIU’ ELEVATE

Come si evince dal Comunicato stampa della Corte Costituzionale del 13 Ottobre 2020, una delle questioni che sarà discussa oggi innanzi alla Consulta è quella del blocco della perequazione automatica e del taglio delle pensioni più elevate.

La Corte Costituzionale esaminerà le seguenti Ordinanze:

  • ordinanza n. 213/2019 della Corte dei Conti Friuli Venezia Giulia;
  • ordinanza n. 46/2020 del Tribunale di Milano;
  • ordinanza n. 76/2020 della Corte dei Conti Lazio;
  • ordinanza n. 76/2020 della Corte dei Conti Sardegna;
  • ordinanza n. 118/2020 della Corte dei Conti Toscana;
  • ordinanza n. 119/2020 della Corte dei Conti Toscana.

Al vaglio di costituzionalità è l’art. 1, c. 260°, 261°, 262°, 263°, 264°, 265°, 266°, 267° e 268°, Legge 30/12/2018, n. 145 in riferimento agli artt. 3, 23, 36, 38, 42, 53, 81 e 117, c. 1°, Costituzione, all’art. 6 Convenzione per la salvaguardia dei diritti dell’uomo e delle libertà fondamentali, all’art. 1 Protocollo addizionale alla Convenzione europea dei diritti dell’uomo e libertà fondamentali ed all’art. 21 legge 31/12/2009, n. 169.

2020-10-20T19:57:18+02:0020 Ottobre 2020|News|