Risarcimento per morte da Amianto

Risarcimento per morte da Amianto

Un altro importante successo per lo Studio Legale Frisani.
Con sentenza pubblicata ieri, il Tribunale di Genova ha condannato il Ministero dell’Interno ex art. 2043 cc a risarcire per oltre 600.000 euro i familiari di un vigile del fuoco deceduto per complicanze derivanti dalla prolungata esposizione all’amianto per ragioni di servizio.
S.C., Vigile del Fuoco dal 1959, nello svolgimento dei propri incarichi aveva infatti subito l’esposizione ad amianto anche in ragione delle tute e dei guanti ignifughi indossati e dell’utilizzo di teli, tutti beni in amianto usurati e soggetti a spolverio, giungendo all’infausta diagnosi di mesotelioma pleurico nel 2009 ed al decesso l’anno successivo.

2017-10-16T16:27:52+00:0016 Apr 2014|Cat I nostri successi|