SANGUE INFETTO: PROMESSI CENTO MILIONI DI INDENNIZZI

SANGUE INFETTO: PROMESSI CENTO MILIONI DI INDENNIZZI

Con la prossima legge di stabilità saranno stanziati 100 milioni di euro per gli indennizzi in favore dei cittadini infettati da emoderivati, trasfusioni e vaccinazioni. Lo ha annunciato il Ministro della Salute Beatrice Lorenzin, rispondendo a un question time alla Camera. «È necessario reperire ulteriori risorse per garantire il pagamento degli arretrati agli aventi diritto – ha spiegato il ministro. Il Ministero della Salute ha stimato in circa 100 milioni di euro tale nuova esigenza finanziaria e intende avviare un’iniziativa necessaria affinché in tale legge sia introdotta una specifica disposizione idonea a garantire l’esecuzione della sentenza della Corte Europea».

La questione era stata sollevata infatti una decina di giorni fa dalla Corte dei Diritti Umani di Strasburgo, che ha condannato l’Italia a pagare la rivalutazione dell’indennità percepita per la contaminazione subita attraverso trasfusioni di sangue o di somministrazione di derivati infetti.

2013-09-17T12:00:00+02:0017 Settembre 2013|Danni emotrasfusioni infette, News|