Soldati vittime dell’uranio impoverito, vittime senza voce

Soldati vittime dell’uranio impoverito, vittime senza voce

Gestione Crediti Pubblici cerca di rendere giustizia a tutti quei militari che, esposti senza tutela alcuna all’uranio impoverito durante le missioni all’estero, pagano adesso con un costo troppo alto l’aver portato avanti una scelta di vita al servizio dello Stato, Stato che non li ha protetti, esponendoli ad alto rischio per la salute e la vita.

A tal proposito pubblichiamo di seguito un interessante articolo a cura  di Alessandro Fulloni pubblicato sul Corriere della Sera il 9 marzo 2017.

LEGGI L’ARTICOLO

2017-03-13T08:41:44+02:0013 Marzo 2017|Danni da uranio impoverito|