Gestione Crediti Pubblici è la prima e unica società in Italia che si occupa del recupero crediti ESCLUSIVAMENTE contro la Pubblica Amministrazione.

risarcimento_danni_equariparazione

Esistono molte società che gestiscono il recupero crediti contro i privati, pochissime operano anche nei confronti della Pubblica Amministrazione, nessunaagisce ESCLUSIVAMENTE contro la P.A.

GCP, grazie alla competenza acquisita nel tempo e a uno staff di professionisti specializzati nel settore, è diventata la società di riferimento per il cittadino nella gestione dei crediti contro Ministeri, Regioni, Comuni, Province e Aziende Sanitarie.

Il diritto del cittadino al risarcimento del danno subito da parte delle Amministrazioni è garantito dalla Costituzione e GCP lavora ogni giorno per dare concretezza ed attuazione a detto principio.

  • GCP assicura il recupero del credito, con gli interessi e la debita rivalutazione monetaria, nei tempi più rapidi possibili
  • permette al cliente di seguire l'andamento della propria pratica comodamente da casa propria (tramite registrazione e accesso all'area privata sul sito GCP)
  • aggiorna il cliente in tempo reale sullo stato della pratica inviando sms o e-mail al proprio assistito
  • NON RICHIEDE NE' SPESE INIZIALI NE' ANTICIPI
  • misura il proprio compenso unicamente in percentuale sulla somma recuperata.
  • NULLA SARA' DOVUTO  ALLA SOCIETA’ IN CASO DI MANCATO RECUPERO DEL CREDITO AFFIDATO.

“La Legge è uguale per tutti, anche per la Pubblica Amministrazione”.
È questo il principio che distingue l'operato di GCP nella gestione dei servizi offerti, per rispondere nel modo più veloce, efficace ed economico alle necessità dei propri clienti.


RIMBORSO RIVALUTAZIONE PENSIONI 2012-2013

Medici dirigenti: recupero ferie e riposi non goduti

medico-300x215La società si occupa anche del recupero dei compensi per i riposi non goduti da parte del personale medico dirigente

Risarcimento danni da uranio impoverito

L'azione legale relativa al risarcimento danni per l'esposizione all'uranio impoverito prevede che il soggetto richiedente tale procedimento sia stato effettivamente esposto a zone radioattive, quindi, contaminate; inoltre, deve sussistere il nesso causale tra la manifestazione della malattia e l’esposizione alle fonti radioattive.

Risarcimento danni da reati violenti

E’ noto a pochissimi il fatto che lo stato italiano è obbligato in forza di disposizioni comunitarie a risarcire il danno che qualsiasi cittadino, sia dello stato italiano, che di altri stati membri dell’unione europea abbia subito a causa di un reato violento.

Risarcimento danni per esposizione all'amianto - asbesto

L'esposizione all'amianto determina già le condizioni di rischio risarcibile, poiché gli effetti dannosi delle fibre rilasciate nell'ambiente non hanno una soglia di rischio identificabile. Quindi è lecito chiedere i danni anche non in presenza di una malattia conclamata.

Risarcimento danni per ingiusta detenzione, suicidi e condizioni inumane in carcere

carcere3_original-2Risarcimento danni per ingiusta detenzione, suicidi e condizioni inumane in carcere

Risarcimento danni emotrasfusioni infette

In relazione alla responsabilità derivante da emotrasfusioni infette, negli ultimi anni, sono state registrate novità rilevanti.
Oltre alle condizioni definite dalla Legge 210 del 1992, esiste la possibilità di richiedere il risarcimento dei danni subiti a causa di emotrasfusioni di sangue infetto, citando direttamente in giudizio il Ministero della Salute.

RISARCIMENTI PER ECCESSIVA DURATA DEI PROCESSI

risarcimento-danni-errori-mediciLa Legge n. 89 del 24/03/2001, o Legge Pinto, ha introdotto, in Italia, il diritto al risarcimento del danno per eccessiva durata dei processi (equa riparazione). La tutela giuridica nei casi di violazione del termine ragionevole di un processo consente di valutare e condannare a un'equa riparazione l'Amministrazione Pubblica. Uno strumento efficace a favore del cittadino in caso di violazione del diritto del termine ragionevole di un processo.

Risarcimento danni per protesi Depuy

protesi_ancaIl settore medico vanta un nuovo scandalo dal 24 agosto 2010, giorno in cui la DePuy, azienda di una nota multinazionale americana, ha ritirato a livello mondiale le protesi messe in commercio, ritenute difettose. In particolare si tratta delle protesi di rivestimento ASR e del sistema acetabolare ASR XL, che in Italia sono state impiantate a partire dal marzo 2004.

RIMBORSI FORNITURE AD AZIENDE SANITARIE

eccessiva-durata-dei-processiCORRISPETTIVI SU FORNITURE DI MATERIALI E SERVIZI ALLE AZIENDE SANITARIE
L’intervento prevede anche il recupero degli interessi per il ritardo dei pagamenti, interessi che devono essere riconosciuti secondo il tasso previsto dal d.lgs 231/2002 pari a circa 7 punti in più del tasso legale bancario e non a quello legale.

APPALTI E FORNITURE

equa-riparazioneRecupero dei corrispettivi per lavori effettuati in appalti di opere pubbliche e per forniture di beni e servizi ad enti della Pubblica Amministrazione.
Nell'ambito di tale tipologia di credito, l'affidamento della gestione alla GCP , consente di ottenere oltre al pagamento integrale del credito anche il pagamento degli interessi moratori previsti dal decreto legislativo 231/2000 che attualmente si aggirano intorno al 10% annuo oltre gli interessi anatocistici ...

ESPROPRIAZIONI

consulenza-legale-equariparazioneLe Pubbliche amministrazioni che procedono all’esproprio di terreni dei privati sono tenute a corrispondere un indennizzo che lo stesso ente quantifica sempre in misura molto ridotta.
È possibile impugnare la stima innanzi alla Corte di Appello competente per territorio e richiedere il valore commerciale dell’immobile soggetto ad esproprio.

CREDITI VERSO COMUNI IN DISSESTO

consulenza-equa-riparazioneCon la nuova normativa sulla contabilità degli enti locali è ormai possibile che un ente locale, più facilmente un Comune, venga dichiarato in dissetso, con la conseguente apertura della procedura diretta al pagamento dei creditori in base alla graduazione degli stessi e in base a percentuali prefissate per legge.

CREDITI DI ENTI TERRITORIALI NEI CONFRONTI DELLO STATO

risarcimento-equariparazioneAnche le amministrazioni locali e territoriali (Comuni, Provincie, Regioni) hanno accesi contenziosi nei confronti dello Stato Centrale per somme che questi deve corrispondere per le motivazioni più svariate.

RIMBORSI IVA AUTO, IRAP ED IMPOSTE

cieloLa società si occupa anche di rimborsi IVA, IRAP e cartelle esattoriali non corrette.